Arezzo e dintorni

Vacanze in Valtiberina

La Valtiberina, detta anche Alta Valle del Tevere, è il luogo ideale per trascorrere le vostre vacanze in un clima di arte storia e cultura medievale. La valle prende il nome dal fiume che, dal Monte Fumaiolo, scorre verso valle sfiorando la città di Sansepolcro.

Antichi borghi medievali, arroccati su colline, invitano il turista ad una sosta, in particolare a: Anghiari che di recente ha ottenuto la “Bandiera Arancione” per l’ottima conservazione del centro storico disegnato da vicoli, botteghe artigiane, palazzi medievali ed un Museo delle Tradizioni. Un'altra città dove il turista può soffermarsi è Monterchi, paese natale della madre di Piero della Francesca, dove è custodita una delle più belle opere dell’artista: la “Madonna del Parto”. Altre località degne di interesse per il turista sono Badia Tedalda e Sestino.

Per il turista che ha scelto questi splendidi luoghi per le vacanze, le escursioni naturalistiche sono garantite, la Valtiberina infatti è una terra ricca di aree protette: l’Alpe della Luna, i Monti Rognosi, il Sasso di Simone, ognuna da scoprire a piedi, in bicicletta o a cavallo per godere di panorami e scorci suggestivi.

Per gli amanti della pesca sportiva, in questa valle, sulle rive del fiume Tevere, in un’atmosfera di relax si può praticare la pesca a mosca “no kill”, un’occasione unica per gli amanti della pesca sportiva.

Questa vallata è stata madre di grandi artisti quali: Michelangelo, nato a Caprese Michelangelo, dove è presente un Museo dedicato all’artista, e Piero della Francesca, che nacque a Sansepolcro, dove nel Museo Civico si conservano quattro delle sue opere: “La Resurrezione”, “San Giuliano”, “San Lodovico” e il “Polittico della Misericordia”.

Le vecchie tradizioni artigianali come le telerie e il restauro sono ancora oggi vive nella cultura locale: a Sansepolcro si rinnova ogni due anni l’antica tradizione della lavorazione del merletto e a settembre rivive, nel Palio della Balestra, la sfida tra i balestrieri di Sansepolcro e di Gubbio, con figuranti che indossano costumi ispirati ai personaggi di Piero della Francesca.

La cucina della Valtiberina è un composto di antichi sapori: i bringoli, piatti a base di funghi porcini e tartufi e la prelibata carne chianina.
 

Vota il contenuto di questa pagina - Punteggio da 1 a 5 1 2 3 4 5

Torna in cima alla pagina

Contributo Voto: 0,0 | Commenti (0) | Scrivi Commento

Realizzazione portali per turismo, vacanze - Rel. 1.11